Dove trovare il miglior deambulatore

By | 11 Aprile 2019

Con il passare dell’età spesso si presentano i primi acciacchi: per fortuna la tecnologia viene in soccorso, mettendo a disposizione tutta una serie di strumenti che permettono una qualità della vita sensibilmente migliore. Fra questi vi è sicuramente il deambulatore, strumento utilizzato dagli anziani per aiutarsi negli spostamenti, sia interni che esterni, per conservare il corretto equilibrio o la stabilità mentre camminano, ma anche da soggetti giovani che hanno una disabilità temporanea.

Cos’è il deambulatore

Il deambulatore è un presidio ortopedico che facilita la deambulazione di persone con problemi motori, più o meno gravi, per questioni di età o per patologia. Si tratta di una struttura metallica con rotelle o puntuali ed appoggi per le mani, utilizzabile in tutti gli spostamenti, interni ed esterni. Deve sempre avere una presa salda per chi lo utilizza e, se regolabile in altezza, la posizione corretta da assumere deve permettere agli arti superiori di mantenere una posizione con una leggera flessione per tenere i muscoli delle braccia rilassati e permettere la circolazione del sangue.

Quando è necessario un deambulatore

Si consiglia l’utilizzo dei deambulatori quando le gambe non riescono più a sorreggere il peso del corpo, e per questo motivo è necessario appoggiarsi a questi oggetti. Nella scelta del deambulatorie sicuramente incide il peso del soggetto e la forza che ha eventualmente per spostarlo.

Il parere del medico è importante

Si consiglia sempre di consultare un medico o uno specialista prima dell’acquisto e dell’utilizzo, il quale saprà anche dare consigli su quello consigliato in base alla situazione. Il loro utilizzo è molto semplice: appoggiando le mani sulle due impugnature, in caso di presenza di ruote si spinge in avanti, se munito di puntali si solleva ad ogni passo.

Tipi di deambulatore

Sono disponibili infatti in alluminio, più leggeri da spostare ma anche meno resistente al peso di chi lo utilizza, oppure in acciaio, più resistente ma più pesanti. Se il deambulatore serve per piccoli spostamenti interni, a soggetti comunque che hanno solo bisogno di un piccolo sostegno ma che comunque sono abbastanza in equilibrio, potrebbe andar bene quello fisso, senza rotelle.

Per un utilizzo maggiore e più agevole è possibile utilizzare il deambulatorie 2 ruote 2 puntali. Adatto sempre per interni, da utilizzare su superfici piane. E’ possibile inoltre la versione a tre ruote, ideale da utilizzare in casa. Sono maneggevoli e pieghevoli con ruote che si adattano anche per superfici irregolari. I più richiesti, in quanto adatti anche per ambienti esterni sono quelli a quattro ruote, utilizzabili su qualunque superficie per via delle ruote più grandi, che danno piena autonomia a chi li utilizza. Sono inoltre pieghevoli per un agevole trasporto. Nella scelta valutate che i più completi dispongono di un vassoio e di un cestino; inoltre se chi lo deve utilizzare presenta dei problemi a mani o polsi sono disponibili modelli con sostegni per le ascelle. Tutti i prodotti con le rotelle sono disponibili nella versione classica oppure con un comodo sedile.

Sono disponibili inoltre, per patologie particolari, deambulatori per bambini o bariatrici, per persone obese.

Dove trovare un deambulatore

I deambulatori si trovano facilmente in commercio, per ogni esigenza e livello di disabilità, possono essere acquistati presso i centri specializzati e anche online.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.