Gli effetti benefici dello yoga sul corpo e sulla mente

By | 18 Marzo 2020

È sempre più diffusa, nel mondo occidentale, la pratica dello yoga, una disciplina che nasce in terre molto lontane da noi, ma che ormai è arrivata in ogni angolo del mondo. Chi pratica lo yoga da tempo giura sui suoi effetti miracolosi, ma è la scienza stessa a dirci che lo yoga ha molti benefici, sia sul corpo che sulla mente: sono numerosi gli studi che attestano come il praticare yoga stimoli un maggiore stato di relax, renda il corpo più flessibile diminuendo i dolori, e regali, tra i suoi vari effetti, un sonno più regolare.

Che cos’è lo yoga

Disciplina antichissima che si perde nella notte dei tempi, lo yoga nasce in India come una pratica spirituale: rappresenta, infatti, una delle sei scuole ortodosse tradizionali filosofiche indù.

Esistono tantissime tipologie di yoga – come Kundalini, Vinyasa, Hata, AntiGravity – che variano da rilassanti a molto impegnativi fisicamente, da più spirituali a più pratici, ma quella più diffusa in Occidente ad oggi è una forma moderna di Hata yoga, che include la pratica fisica di alcune figure particolari, le asana, ma anche la meditazione e alcuni esercizi di respirazione, i pranayama.

In particolare, le asana sono uno strumento molto efficace per aiutare a gestire al meglio ogni aspetto della vita quotidiana, dalla gestione dell’ansia al rafforzamento muscolare, dal miglioramento della respirazione alla conquista di una maggiore forza.

Quali sono i benefici dello yoga

Lo yoga piace tanto anche perché è una disciplina che si adatta a tutte e le età, e da cui tutti, giovani, adulti e anziani, possono trarre un benessere mentale e fisico. Scopriamo nel dettaglio quali sono i principali benefici di questa disciplina:

  • Aumenta la felicità. Praticare costantemente yoga, in particolare la parte legata agli esercizi di respirazione, è un toccasana per combattere l’ansia e la depressione in forme lievi. Degli studi scientifici, infatti, hanno dimostrato come questa pratica aumenti il livello di serotonina, riducendo allo stesso tempo il livello di ormoni dello stress.
  • Aumenta flessibilità e tono muscolare. Questi sono i due benefici più evidenti e immediati che può riscontrare chi si avvicina allo yoga per la prima volta: fin dalle prime settimane i muscoli si rinforzeranno e il corpo risulterà più flessibile, alleggerendo così anche dolori molto diffusi come, per esempio, il mal di schiena.
  • Aumenta l’equilibrio. Lo yoga in generale è un grande sviluppatore di un maggiore equilibrio e di una maggiore stabilità, tanto che uno studio della Temple University ha dimostrato come riduca la caduta delle persone sopra i 65 anni. In particolare, per questo scopo, è consigliata la pratica del metodo yengar, famoso per la su attenzione particolare all’allineamento del corpo.
  • Ottimizza le funzioni celebrali. Uno studio condotto dall’Università dell’Illinois ha dimostrato come, con una sessione da venti minuti al giorno di Hata yoga, si riscontri un miglioramento delle funzioni cognitive, della capacità di concentrarsi e della capacità di memoria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.